[Intervista del martedì ] a La Bottega della Pedagogista

Questo martedì scelto di intervistare me stessa, da quando ho lanciato le interviste speravo in una maggior collaborazione di colleghi ed professionisti affini, invece una gran fatica per reperire collaboratori… e allora faccio pubblicità a me!!
Quindi oggi vi parlo della Pedagogia Clinica e del Reflecting in aiuto alla Persona adulta.
Non vi racconterò quello che già avete appreso dalle mie brochure e pagine specifiche, vi racconterò la realtà di tutti i giorni. Venire in uno Studio come il mio significa per un adulto decidere di prendersi uno spazio solo suo per riflettere e intraprendere un percorso educativo mirato al suo benessere.
 
Troverete una stanza piuttosto vuota, con alcuni strumenti essenziali e troverete un Professionista che ha una Laurea Magistrale e due Corsi di Specializzazione di due anni ciascuno.
Perchè un ambiente così sguarnito? 
E’ la Persona che lo colorerà dei suoi colori nel suo percorso insieme a me. Niente io potrò scegliere se non le strategie, perchè i tempi e le sfumature saranno date da ciò che egli porterà in studio ogni volta.
 
Chi sono le persone che dovrebbero venire?…questa domanda mi sta risuonando ogni giorno da quando ho aperto La Bottega della Pedagogista all’interno di uno studio medico specialistico…
Le Persone possono essere “non più giovani” che per un’ improvvisa vedovanza si stanno lasciando andare; altre con un eccessivo carico di stress che altera loro le funzioni base (sonno, alimentazione).
Lo Studio di un pedagogista è lo spazio idoneo anche per quelle persone che dopo molti anni di matrimonio si ritrovano single e devono ricostruirsi una vita.
Ho ideato inoltre un percorso di supporto per chi segue una dieta alimentare e possono essere fatti altri tipi di percorsi ad hoc.
Lavoriamo solo con i singoli?
Assolutamente no. Da me sono benvenute le famiglie, le coppie e i piccoli gruppi per tutte quelle tematiche che possono andare dalla faticosa ricerca di un figlio, alla ricerca di un equilibrio post separazione, all’integrazione di un figlio adottato, una dieta familiare, un reinserimento nella società dopo un ospedalizzazione a lungo termine…
Chi te le invia?
Dovrebbero essere gli altri specialisti o medici di base a suggerirci esattamente come suggeriscono altre professionalità di aiuto alla persona…. Pubblicità e Informazione.
Grazie a tutti i lettori.

La Bottega della Pedagogista della Dott.ssa Vania Rigoni
Per Appuntamenti e Consulenze:  055472846
dr.vaniarigoni@gmail.com

Rispondi