Adulto

L’adulto è il cuore pulsante della società.

E’ una persona che va valorizzata per l’esperienze che ha accumulato, per le potenzialità e per la motivazione che ha nel voler superare le difficoltà che gli si presentano.

 Molte possono essere le situazioni di vita che possono produrre disagio:
– cambio di lavoro,
– le relazioni affettive,
– lutti e perdite di persone care,
– lo stress,
– un trasloco,  etc….

Le scienze mediche offrono all’adulto molti percorsi di cura, importanti e validi.
volante_guidaLa Scienza dell’Educazione (in particolare la Pedagogia in aiuto alla persona) ha per l’adulto uno sguardo speciale ed unico: con il Reflecting e l’Ascolto, il lavoro sul Corpo ritrovato gli restituisce lo scettro delle sue decisioni partendo dalla consapevolezza di sé imparerà l’arte della strategia del cambiamento.

Grandi ricercatori hanno definito la Formazione per adulti e anziani l’Oltre-scuola, quello spazio pedagogico dove si consolida l’educazione alla cittadinanza, mi piace pensare di contribuire a quell’idea di città dell’educazione e dell’amicizia (cit. Frabboni 2013) dove i processi di socializzazione, acculturalizzazione avanzano in continuità per preparare le Persone alla vita.

Per realizzare questo occorre lavorare sul superamento dei conflitti che hanno i soggetti con loro stessi e con il contesto, aiutandoli a mediare in modo costruttivo per raggiungere il benessere. Per questo ho approfondito lo studio della mediazione, in particolare il modello globale, utile in molti contesti fra cui quello scolastico.

Nelle scienze pedagogiche l’oggetto è la Persona senza vincoli di età.

Per tirar fuori ciò che già è presente nell’individuo (ex-ducere) la pedagogista si avvale di metodi e tecniche in grado di sollecitare diverse dimensioni della persona, attraverso il colloquio pedagogico (secondo i principi del Reflecting), l’arte nelle sue diverse forme, la musica, il movimento, le tecniche distensive, le tecniche immaginative, le tecniche drammatiche, per aiutarla ad andare in profondità dentro se stessa e trovare da sé le proprie risposte.

Partendo dalla comprensione del disagio, attraverso l’osservazione e una anamnesi pedagogica accurata e globale, lo specialista dei processi formativi attraversi i Metodi e le Tecniche della pedagogia clinica lavora sulle POTENZIALITÀ di ognuno perché possano essere nuove risorse accessibili.

💡Perché rivolgersi al SERVIZIO di CONSULENZA educativa per l’ADULTO?

Per imparare a gestire alcune situazioni apparentemente IMPOSSIBILI che bloccano la tua vita.

Situazioni NORMALI, che a volte ti colgono impreparato ti incastrano in una fase di IMMOBILE stallo:

✅ ti trovi in un dubbio lavorativo, incastrato a subire un mobbing, un trasferimento improvviso;

✅ mangiare da piacere è diventato un incubo (anche per i tuoi figli);

✅ le tue (o di un caro) difficoltà di salute ti complicano la vita e vorresti gestirle meglio;

✅ un disagio affettivo e relazionale come in prossimità di una ri-costruzione di un nuovo nucleo familiare;

✅ la famiglia si svuota, i tuoi figli prendono il volo e senti il vuoto;

✅ arrivano inaspettate difficoltà di memoria proprio quando la performance dovrebbe essere al top (esami universitari, di promozione,..);

✅ dubbi sulla scelta del futuro (orientamento scolastico e professionale);

✅ Supporto ai familiari di persone anziane.

Hai visto? tutti problemi REALI che nella vita incontri per cui accedere a un servizio di sviluppo e crescita personale può essere la via adatta ad avviare quel processo di trasformazione necessario al cambiamento e al SUPERAMENTO dell’impasse che ti blocca e ti impedisce una vita felice.

UnknownSe vuoi ulteriori informazioni mi puoi telefonare dal lunedì al venerdì allo 055 472846, o usare il pulsante WhatsApp (in alto nel BLOG).
Mi puoi scrivere vaniarigoni@labottegadellapedagogista.com lasciandomi i tuoi riferimenti e poi ti richiamo io!
..e se non sei di Firenze??? non esiste il problema perché per alcune cose esiste skype ( e la tecnologia) e per altre esiste la mia rete di eccezionali colleghi sparsi per tutta Italia.

Rispondi