Tuo figlio ha bisogno di aiuto, come dopo 100 telefonate a vuoto ne basta una per stare meglio

Come mamma Natalia anche tu potresti avere un figlio in situazione grave, in attesa di una di quelle diagnosi che “ti tolgono il fiato”. E ti documenti e scopri che c’è una figura professionale che può aiutarvi: la mia.

E’ normale.
Hai una situazione complessa e vuoi risolverla perchè vedi che tuo figlio non si sblocca.

Prendi il telefono e inizi le telefonate di ricerca con google aperto:

Sarà la volta buona che qualcuno mi aiuta?
Troverò risposte?
E se questa non mi rispondesse mai come le altre che ho provato in queste ultime settimane ?

Anche stamani una mamma mi ha chiamato cercando aiuto.
Non ero la sua prima scelta, abita un po’ distante, a 30km dalla Bottega per cui ha cercato prima nella zona. Non le hanno risposto.

Natalia ha preso coraggio e mi ha chiamata. Era commossa che gli avessi risposto. Non è strano, in 24 ore o io o la mia segreteria rispondiamo.

Lei con un italiano comprensibile e faticoso “mi abla la sua historia”

Le ho dato il tempo di raccontarmi : sua figlia è una bambina autistica che ancora non parla.

Adesso fanno psicomotricità (meno male! Le dico accendendole un sorriso, è SUPER utile per la tua bambina farla). É super utile per tanti bambini che piccolini sono già iper disorganizzati.

Aggiunge che si sono rivolti a una nuova NPI (Neuropsichiatra infantile) per una valutazione mErica precisa.

Lei cerca uno spazio educativo, dove qualcuno aiuti la figlia a costruire relazioni.
Cerca qualcuno che le suggerisca proposte da fare con lei a casa.

Ha letto che mi sono aggiornata in DIRFloortime, un modello di lavoro che ha conosciuto in patria, in Argentina e che le piace.
Avrei voluto dirle: me la porti! ho la magia giusta….ma l’avrei illusa. Ho solo la scienza pedagogica 

Cosi le ho suggerito una via percorribile:

Signora Natalia la diagnosi è fondamentale!
Lei non si scoraggi, a breve l’avrà.
Si fidi dei suoi professionisti.

Quando avrà in mano quel foglio, ci vediamo e le dico come lavorare sulla relazione e sul PEI scolastico.

Questi aspetti sono IL CUORE del mio lavoro :

  • dare strumenti pratici ai genitori per passate del bel tempo con i figli
  • intervenire sui figli per allenarli alle richieste della scuola e della società

Grazie alla mia lunghissima storia professionale iniziata nel 1996 che mi ha portato a lavorare e collaborare con moltissime realtà educative, posso tradurre la diagnosi in operatività educativa.

Valore aggiunto, che spesso ricevi:

Natalia ha avuto poi una foto con delle letture utili da leggere nella sua lingua per farle abbattere il livello di stress e in senso di non potenza.

Come vedi fare il passo di chiamarmi alla fine ti porta già in un passo avanti verso la soluzione.

 

Vania Rigoni

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
☎️ 055-472846 – 3332351003

Contattami qui al volo >>https://bit.ly/2xQbgKv
E vedrai che una soluzione la troviamo!

Rispondi