Non esce di casa: figli in crisi. Allarghiamo gli orizzonti prima di non parlarsi più.

Figli in crisi. Genitori in crisi. Percorsi di apprendimento in crisi.
Sembra che tutto si rigiri avverso come una zanzara nella notte che malgrado tu la scacci lei riesci a pungerti e a tenerti sveglio.

In questo anno di COVID il grande problema, dopo quello sanitario, è stato garantirCi un’apertura mentale e espressiva, tutti rinchiusi in case e in device che ci ristringevano lo sguardo minuti dopo minuto.

Alla tua richiesta di aiuto: non so come fare mio figlio non esce più di casa, non è interessato a farsi amici..

  • Avoglia a spingerlo
  • Avoglia a insistere
  • Avoglia a minacciarlo
  • Avoglia a litigare con lui

Quello che ne esce é una famiglia che si interroga impotente.

Ti senti la peggiore, oltre la pressione tua come individuo che ha voglia di serenità e trova scombussolamenti…c’è lui o lei che sembrano aver mollato.

UNA POSSIBILE RISPOSTA che ho individuato?
…é stato il laboratorio di scrittura, un progetto pedagogico specialistico.

Dopo le consulenze mirate a te mamma e te babbo abbiamo individuato la strategia di “contrattacco” educativo al problema.

COME HA AGITO IL LABORATORIO?

Il Laboratorio di scrittura per bambini dagli 8 ai 12 anni ha portato I PARTECIPANTI ad APRIRE gli ORIZZONTI.

Che benefici?

  1. Stare in gruppo dopo tanto tempo
  2. Sentirsi a volte in grado di aiutare e imparare a chiedere aiuto
  3. Dall’ascolto degli altri scoprire nuove idee e possibilità
  4. Essere motivato a immaginare e portare a casa i racconti

..poi ognuno nella sua storia ha raccolto altro.

E i genitori cosa hanno ricevuto?

  • Una volta la settimana li vedevano in un bel luogo felici di esserci
  • Hanno scoperto che i figli senza costrizioni si divertono a scrivere
  • Hanno avuto un argomento di cui parlare positivo.

Questa proposta del Laboratorio di scrittura, come dei Laboratori genitori e figli sono degli spazi pedagogici che progetto da anni per potenziare i percorsi di crescita dei bambini e ragazzi e dei loro genitori.

Un esempio DI QUELLO CHE SI FA?

Al laboratorio di scrittura i bambini hanno incontrato Milo, un alieno venuto dallo spazio e si sono cimentati nell’insegnargli ad andare in bicicletta e come fare la pizza.

Un esercizio di scrittura inserito fra i molti altri “ben piantati per terra” per aiutarli a ma ternerei l’immaginazione e lo sguardo aperti.

E tu da solo adesso cosa puoi fare?

Partecipare con tuo figlio o figlia all’AMICODIPENNA che ho lanciato

Regalargli un fighissimo quaderno e fare un diario dell’estate con foto, cartoline e pensieri e farlo insieme a fine giornata

e se vedi che nulla cambia

…contattarmi perché a volte meglio un professionista oggi che una crisi domani.

Rispondi