Consigli di lettura per la primaria #1

Voglio iniziare con Pacunaimba scritto dal maestro Michele D’Ignazio. Il terzo libro di successo dell’autore di Storia di una matita. Santo Emanuele, aiutante del sindaco di Lancastre, con il paese in subbuglio per le imminente elezioni, deve partire per il lontano Brasile alla ricerca di un suo lontano parente….L’ingenuo e sprovveduto impiegato si imbarca in un… Read More Consigli di lettura per la primaria #1

Disturbo da Deficit di Attenzione Iperattività, da essere un rompiballe alla diagnosi

Come capita spesso, arrivati al periodo pasquale, arrivano i richiami in attenzione alle famiglie rispetto all’andamento scolastico dei figli e i genitori chiamano in studio per essere aiutati. Quest’anno fra le persone che sono arrivate ti voglio raccontare questa storia. Una storia che ti parlerà del disturbo dell’attenzione e dell’iperattività ma ti racconterà anche quanto… Read More Disturbo da Deficit di Attenzione Iperattività, da essere un rompiballe alla diagnosi

Scegliere la scuola dell’infanzia: suggerimenti pratici

Invece come si sceglie la scuola dell’infanzia? La Logistica. La questione logistica è sempre il primo punto. E la ritroverete in tutte le scelte di scuola su cui ragioneremo insieme perché devono essere scelte sostenibili, anche su un piano organizzativo. Come ho detto altre volte, non posso pensare che tuo figlio passi un ora in macchina… Read More Scegliere la scuola dell’infanzia: suggerimenti pratici

Come mai non devi ucciderlo solo perché sta svaccato sul divano? te lo spiego

VACANZA. Cosa significa? Non andare a scuola. Cosa significa non andare a scuola? Significa che non mi devo alzare la mattina, fare la cartella, preoccuparmi delle proposte e delle richieste che mi faranno le maestre o i prof e sapere che ho davanti una giornata per divertirmi. Queste sono le VACANZE. Se tu poi mi… Read More Come mai non devi ucciderlo solo perché sta svaccato sul divano? te lo spiego

Tuo figlio non è un futuro problema né di apprendimento né di comportamento. E’ un adulto quasi pronto.

Tuo figlio non è un futuro problema né di apprendimento né di comportamento. E’ un adulto quasi pronto.   Cosa significa? Che mi sono rotta le scatole di accogliere genitori in studio che mi definiscono i figli per i problemi che hanno e alle mie domande: “Cosa ne pensi di tuo figlio? Cosa gli piace?… Read More Tuo figlio non è un futuro problema né di apprendimento né di comportamento. E’ un adulto quasi pronto.

Se mi separo con un bambino piccolo, lo danneggio?

“Vania, mi ritrovo in una situazione che non avrei mai pensato. Sono tantissimi anni che stiamo insieme, e finalmente è arrivata anche la nostra bimba, tuttavia io non mi sono mai accorta di alcune cose.”… Si parla di separazione in questo articolo, quando i bambini sono molto piccoli è dannosa oppure no? Lascia tracce indelebili… Read More Se mi separo con un bambino piccolo, lo danneggio?

Mio figlio ha dei problemi ma io ho paura a portarlo da una pedagogista

Il primo passo è sempre il più difficile. Hai visto che uno dei tuoi figli ha delle difficoltà, ti sei resa conto che hai bisogno di una mano e ti hanno suggerito di chiedere a qualcuno che si occupi di educazione e di apprendimenti. Forse ti hanno proprio fatto il mio nome. Ma tu hai paura.… Read More Mio figlio ha dei problemi ma io ho paura a portarlo da una pedagogista

Legge da far piangere, salta i righi: è dislessico? Riflettiamoci insieme…

Il terzo capitolo dedicato ai disturbi dell’apprendimento è sulla DISLESSIA. La dislessia è una difficoltà di apprendimento e consiste nell’avere delle difficoltà a decodificare un testo. Ovviamente bisogna sempre fare attenzione ad interpretare i segni che il bambino ci invia, a volte capita che tuo figlio presenti delle difficoltà nella lettura ma non per questo… Read More Legge da far piangere, salta i righi: è dislessico? Riflettiamoci insieme…

25 mesi, traballa invece di camminare, cosa guardare e come agire senza ansia

“Vania, che ne pensi?” …Mi chiama una delle titolari di un nido che conosco perché preoccupata per una bimba. Siamo pochi mesi dopo l’inserimento, lei, Sara, è piccolina (un grillino) pieno di riccioli biondi che contornano un visino minuto con 2 occhietti curiosi.  “Un corpino gracile, mi dice al telefono, sembra stia in piedi per… Read More 25 mesi, traballa invece di camminare, cosa guardare e come agire senza ansia